Sicurezza: il quartiere ferrovia non è più abbandonato a sé stesso

Dopo anni di abbandono, il quartiere ferrovia torna a rivedere la luce grazie ai controlli delle Forze dell’ordine e all’installazione di nuove telecamere di sicurezza

Da più di dieci anni, nel cosiddetto quartiere “Ferrovia” di Foggia, c’è una concentrazione di attività commerciali gestite da cittadini stranieri: quello che una volta veniva considerato il “salotto buono” è scivolato verso un lento ma graduale degrado.

Più controlli delle Forze dell’Ordine

Abbiamo raccolto il grido di dolore che ci è giunto dai residenti e dagli esercenti del quartiere e, compatibilmente con i compiti riservati ai Comuni in materia di sicurezza, abbiamo deciso di far sostare durante il giorno una pattuglia della Polizia Locale in via Podgora – dice Franco Landella, che aggiunge – di concerto con la Prefettura e la Questura sono stati disposti controlli straordinari da parte di un nucleo interforze composto da Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale“. Per rinforzare i controlli nell’area, è stato anche aperto un nuovo presidio della Polizia Locale nel Nodo Intermodale di Foggia.

Videosorveglianza: più telecamere

Ben 17 delle 264 telecamere di videosorveglianza che abbiamo installato in città, sono presenti nel quartiere, dove è stato posizionato anche un presidio della Polizia Locale, punto di riferimento per gli agenti impiegati nella zona in servizi operativi esterni (Nodo Intermodale, piazzale Vittorio Veneto, viale XIV Maggio, Via Podgora ed are limitrofe) e fornito del dispositivo “Targa System”, che rileva eventuali irregolarità della copertura assicurativa e della revisione dei veicoli.

I cittadini tornano nel loro salotto

Sono state, inoltre, organizzate manifestazioni in viale XXIV Maggio, come il mercatino dell’antiquariato e dell’artigianato ed il mercato florovivaistico “Viale in Fiore”. Franco Landella ricorda anche che: “La zona è stata valorizzata con lavori di manutenzione sia alla fontana centrale che alle due fontane laterali di piazzale Vittorio Veneto, oggi di nuovo funzionanti, con la potature delle alberature e con la manutenzione ordinaria e straordinaria del verde pubblico”.

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *